Movalia Blog

05.03.2020

C-ROADS Italy 2 entra nel vivo: Movalia coordina la realizzazione tecnica dei servizi C-ITS nelle città di Torino, Trento e Verona

Verso la fine del 2018 il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (MIT) aveva avviato il progetto C-Roads Italy 2 (2018-2023) nell’ambito dell’iniziativa CEF 2018 “Connecting European Facilities”. L’obiettivo da subito è stato quello di sperimentare servizi altamente innovativi di cooperazione tra veicoli ed infrastrutture stradali attraverso gli standard europei di comunicazione (ITS G5), a beneficio di una maggiore sicurezza stradale e di un migliore impatto ambientale per tutti coloro che si muovono in città.

Il progetto (finanziato al 50%) prevede tra gli altri l’implementazione del servizio GLOSA (Green Light Optimal Speed Advisory) sugli incroci cittadini, con l’intento di comunicare ai veicoli la velocità da mantenere per trovare il semaforo verde al prossimo incrocio e quindi migliorare la sicurezza, i flussi di traffico e diminuire l’inquinamento.

Oltre a Movalia a cui è affidato dal Project Management un importante compito di coordinamento tecnico, partecipano al progetto C-ROADS Italy 2 le Città di Torino (5T), Verona, Trento, FCA (Centro Ricerche Fiat), TIM, ALMAVIVA, Autostrada Brescia-Padova, Politecnico di Milano e NICOM (Project Management).

A supporto del CEO di Movalia Alfredo Bolelli, impegnato sin dal 1990 nelle tematiche C-ITS (Cooperative Intelligent Transport Systems): Giovanna Beccaria (nota ex-PM del Progetto MIT TEN-T Corvette 1998-2002), Chloe Hwang / South Korea (PHD IT Università di Trento - Senior Solution Architect) e Vishnudat Natarajan / India (Master Degree Politecnico di Torino – ITC and Network Expert).

Movalia si avvale inoltre della competenza e della pluriennale esperienza della società controllante FAMAS System. Leader nazionale del settore Smart Road, FAMAS System negli ultimi anni ha ampliato significativamente le attività nel settore C-ITS, anche grazie alla collaborazione con la maggior parte dei partner coinvolti nel progetto C-ROADS Italy 2.