M-SENSE


PER I PIANIFICATORI DELLA MOBILITÀ URBANA E SOSTENIBILE (PUMS)…

... la soluzione M-SENSE dispone di un sistema centrale di cloud computing e data storage che abilita il potente calcolo di dati sulla mobilità e la loro integrità, in modo da consentire un accesso sicuro e veloce agli utenti per il reperimento dei dati stessi.

La base del funzionamento di M-SENSE sono i Big Data, che forniscono i flussi dei movimenti e del comportamento in mobilità della popolazione in tempo reale e storico, e possono agire come informazione decisiva nei processi di decisione per creare città più efficienti e sostenibili.

M-SENSE facilita quindi enormemente il lavoro del pianificatore, grazie alle sua tecnologia innovativa raccoglie, pre elabora e prepara in background i dati sulla mobilità dai sensori degli smartphone e le posizioni dal GPS. Attraverso potenti algoritmi di intelligenza artificiale in cloudM-SENSE identifica gli stati e gli eventi principali dell’utente in mobilità.

Il rilevamento del Modo di Trasporto è un sottoinsieme dei sistemi di riconoscimento delle attività umane, in grado di fornire informazioni sul contesto di un utente in mobilità, allo scopo di migliorare applicazioni di infomobilità e di migliorarne la user experience.

Rilevare il Modo di Trasporto è inoltre il primo mattone per costruire servizi MaaS (Mobility-as-a-Service) efficaci, perchè consente di individuare tempestivamente le transizioni da un modo di trasporto e da uno stato di movimento ad un altro e di rendicontare le varie fasi del viaggio.

Per venire incontro al lavoro del Pianificatore della Mobilità Urbana Sostenibile, la soluzione M-SENSE incorpora alcune delle tecniche chiave per il rilevamento degli stati in mobilità degli utenti finali in tempo reale: il machine learning e un algoritmo “inferenziale” a 2 livelli per dedurre ulteriori livelli di informazione sugli spostamenti, combinando i Big Data con le informazioni open sulle reti e i servizi di trasporto.

PER GLI ENTI DI GOVERNO E PER I MOBILITY MANAGER DELLE GRANDI IMPRESE PRIVATE...

... la soluzione M-SENSE si compone di elementi innovativi e pratici, come una dashboard che visualizza informazioni individuali e statistiche aggregate di ausilio ai processi decisionali.

È quindi grazie alle differenti e articolate tecnologie di M-SENSE che viene soddisfatta l’esigenza crescente di comprendere la mobilità delle persone in tempo reale, senza il loro coinvolgimento o con minimo sforzo.

A partire dall’iscrizione dell’utente alla dashboard, M-SENSE permette un’analisi della domanda di trasporto multimodale significativamente più affidabile e veloce dei metodi di analisi tradizionali. Parliamo di:

  • analisi dell’uso dei mezzi di trasporto in tempo “quasi reale” (giorno-dopo-giorno)
  • accesso semplice a informazioni chiave sulla domanda per ciascun utente, come tempi medi di attesa alle fermate, tempi di scambio intermodale e modi di trasporto utilizzati per uno spostamento
  • analisi approfondita di diverse modalità di trasporto durante periodi di tempo definiti
  • analisi domanda origine/destinazione per zone

 

L’Ente o l’impresa che attuerà i Piani Urbani di Mobilità Sostenibile grazie alla soluzione M-SENSE può anche monitorare in tempo reale le situazioni di mobilità:

  • visualizzazione in tempo reale delle congestioni da traffico utilizzando i dati aggregati degli stati di mobilità degli utenti
  • possibilità di zoomare nell’area congestionata per ottenere più informazioni sugli spostamenti degli utenti con i diversi modi di trasporto
  • visualizzazione delle condizioni di traffico basate su ora della giornata, giorno del mese, mese dell’anno.

Il tutto utilizzando dati anonimi e aggregati.

M-SENSE infine mette a disposizione strumenti agili per la verifica di veri e propri serious gaming, per consentire ai gestori di premiare utenti particolarmente virtuosi nei loro comportamenti in un contesto di mobilità sostenibile.

Potranno essere verificati con facilità le modalità di trasporto utilizzati dagli utenti, motivati ad utilizzare un mezzo piuttosto di un altro, facilitando il compito di chi attua i piani di mobilità. Una dashboard apposita consente di tracciare graduatorie degli utenti partecipanti e consentire opportuni meccanismi di remunerazione.


PER GLI UTENTI FINALI...

… è possibile integrare M-SENSE ad una o più App per smartphone, siano esse nuove o già esistenti. Gli utenti di queste App potranno così avvantaggiarsi di informazioni sulla mobilità in tempo reale e di maggiore qualità durante i loro spostamenti multimodali.

La libreria App di M-SENSE, disponibile sia per Android che per IOS, utilizza interfacce semplici per raccogliere quasi in tempo reale gli stati di mobilità dell’utenza e gli eventi (dal livello più basso al più alto di aggregazione, con la loro posizione e tempo di occorrenza).

M-SENSE funziona integrandosi con App di infomobilità esistenti, “girando” in background. Entrando brevemente nel dettaglio, una libreria di API (Application Programming Interface) mobile interfaccia i servizi M-SENSE in cloud computing per fornire all’App ospite informazioni sullo stato e su eventi di mobilità nel momento in cui vengono rilevati.

Il rilevamento in tempo reale degli stati di mobilità degli utenti finali può essere un valore aggiunto per:

  1. App di Mobile ticketing: rilevamento dell’inizio e della fine di uno spostamento modale  per bigliettazione elettronica senza soluzione di continuità (check-in e check-out “al volo”) per tutti i tipi diversi di servizi di trasporto disponibili.
  2. Route Planner dinamici: complemento ai route planner esistenti mettendo a loro disposizione i cambiamenti nell’uso dei modi di trasporto degli utenti per raccomandazioni di percorso multimodali ed altamente personalizzate.
  3. App di infomobilità generali: raccolta anonima degli spostamenti della massa di utenti per estrarre conoscenza della domanda e di come si sposta sulla rete di trasporto multimodale, per migliorare l’incidenza dell’informazione fornita verso gli utenti finali.